Turismo Art and Cult

In Normandia in viaggio con gli Impressionisti

Avete mai pensato di poter realizzare un viaggio all’insegna dell’arte su un treno che non solo comprenda tappe adibite a tal scopo ma che sia esso stesso artistico, si insomma che vi lasci respirare l’arte già al suo interno tra sedili e finestrini? Se la risposta è affermativa, sappiate che un treno del genere esiste ed è stato inaugurato in Alta Normandia, a Nord-Ovest della Francia, lo scorso anno dalla SNCF, Società Nazionale delle Ferrovie Francesi.

Il treno dell’Impressionismo

Trattasi di Le train de l’Impressionnisme, un convoglio completamente decorato con dipinti di due grandi maestri della corrente pittorica impressionista quali Claude Monet e Camille Pissarro con l’obiettivo di far effettuare ai turisti – sia francesi che non – un viaggio a/r alla scoperta, naturalmente, dei luoghi legati all’Impressionismo.

Le tappe

E così dal 16 aprile di quest’anno e fino al 25 settembre si potrà cogliere l’opportunità di seguire la rotta volta alla scoperta dei luoghi e delle città legate al movimento artistico. L’itinerario prevede, ogni weekend, la partenza dalla stazione di Paris Saint Lazare, già dipinta da Claude Monet almeno una dozzina di volte alla ricerca dei giusti effetti di luce, per poi raggiungere la città di Vernon-Giverny, dove lo stesso Monet visse, e poter così visitare oltre al Museo degli Impressionisti, la Casa Museo e i giardini – comprese le famose ninfee – appartenuti a Claude Monet.

 L’altro percorso, invece, è dedicato a Rouen e comprende la visita al Museo delle Belle Arti, alla cattedrale di Rouen e, dulcis in fundo, a Le Havre, il porto raffigurato da Monet nel dipinto “Impressione, levar del sole”.

Senza dubbio una magnifica iniziativa per un viaggio affascinante, nel segno dell’arte e di quei tipici colori che hanno contraddistinto la corrente impressionista.

0 commenti

  • Renne w Muzeum

    Cześć Maria, podzieliłaś się bardzo ciekawa informacją o pociągu sztuki. Bardzo intrygujące. Mamy podobne zainteresowania, sztuka jest naszą pasją. Mnie też fascynują muzea i wystawy. Może wiesz, może nie, piszę bloga o sztuce, czasami włoskiej, którą bardzo szanuję. Gratuluję bloga i pozdrawiam!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *