• Fotografia

    La Pittsburgh del boom economico in mostra a Bologna

    William Eugene Smith (Kansas 1919 – Arizona 1978) fu un fotografo americano che lavorò a lungo per la rivista Life, una collaborazione che decise di cessare nel 1955 per entrare a far parte dell’agenzia Magnum Photos – fondata nel 1947 da esponenti del mondo fotografico come Robert Capa, Henri Cartier-Bresson, David Seymour, ecc., sotto forma di società cooperativa, allo scopo di preservare il diritto d’autore e la libertà d’informazione – e potersi dedicare alla fotografia con una maggiore libertà d’azione, senza i vincoli imposti dai media. Smith realizzò reportages considerati tra i migliori esempi di racconti fotografici, i quali non rappresentano soltanto documenti storici ma anche messaggi di umanità di…