Cinque imperdibili mostre virtuali da visitare online

Cinque imperdibili mostre virtuali da visitare online

Dopo i 10 più interessanti tour virtuali da effettuare nei musei italiani tramite la piattaforma Youtube della scorsa settimana, questa volta è il turno delle mostre da visitare online.

Gli angeli in mostra agli Uffizi

Ti propongo cinque mostre virtuali gratuite da visitare online tra le più interessanti. Partiamo da una di quelle proposte dal progetto Ipervisioni promosso dalle Gallerie degli Uffizi di Firenze, di cui di un paio ne avevo già scritto qui e qui.

In questa nuova rassegna ad essere protagonisti sono gli angeli, quelle creature spirituali intermediari tra Dio e l’uomo, messaggeri ed esecutori degli ordini divini e dei quali ricchissima è l’iconografia nell’arte.

Le prime raffigurazioni di angeli risalgono ai secoli IV e V dove vengono ritratti spesso con un aspetto giovanile ed efebico, mentre nel Medioevo le loro raffigurazioni risultano iconograficamente più complesse.

mostre virtuali online gratis
Andrea del Verrocchio, Leonardo da Vinci e collaboratori, Battesimo di Cristo, 1475-1478, Galleria degli Uffizi, Firenze

Giotto, Simone Martini, l’Angelico, Giovanni Bellini, Raffello, Correggio e altri pittori espressero nei loro angeli un sovrumano stato di bellezza, avvolgendoli chi in vesti sacerdotali o in classiche tuniche, chi raffigurandoli talora come genietti dell’arte romana (Donatello, Tiziano).

La mostra virtuale che dedicano loro le Gallerie degli Uffizi – “Nella luce degli angeli” – è un percorso che ci lascia scoprire dodici capolavori, esposti nella struttura fiorentina, dedicati a queste entità sospese tra la dimensione umana e quella divina, creature tanto affascinanti quanto misteriose.

La mostra virtuale su Amedeo Modigliani

La seconda mostra si discosta dalla dimensione spirituale per addentrarsi in quella molto più umana di una vita con molti vizi e, forse, poche virtù se non quella di essere un talento nell’ambito artistico: la vita di Amedeo Modigliani.

Il pittore ribelle che a causa dell’insofferenza per il chiuso provincialismo della cultura italiana si trasferì a Parigi nel 1906. Qui fece la conoscenza di molti artisti che finirono, come spesso accade, per esercitare una notevole influenza sulla sua arte, da August Rodin a Pablo Picasso.

amedeo modigliani mostra virtuale
Amedeo Modigliani, Autoritratto, 1919

Dedicata all’artista livornese è dunque un’altra imperdibile mostra virtuale, “Nel segno di Modigliani, organizzata dall’associazione no profit Istituto Amedeo Modigliani, a ripercorrere la vita, le opere e i ricordi del grande maestro. Una volta entrati e selezionato l’audio c’è in forma virtuale lo stesso artista livornese che ci accoglie nella sua stanza insieme alle figure che a lui furono più intimamente legate come l’amata Jeanne Hébuterne, a svelarne i ritratti, e l’effervescente Kiki de Monteparnasse che ne racconta i nudi.

Usufruendo dei pulsanti che compaiono nelle immagini si può interagire con gli oggetti presenti accedendo a informazioni, testimonianze, approfondimenti e curiosità.

Raffaello VR

Un’altra rassegna simile è quella dedicata a Raffaello SanzioRaphaello VR – uno spazio interattivo dove vi sono perfino i “Quadri Parlanti” ossia i dipinti raffaelleschi più celebri che danno voce, in pochi minuti, alla propria storia. Vi è anche l’opportunità di sfruttare il LIS, il linguaggio dei segni, per chi ha problemi di udito così come l’opportunità di ascoltare lezioni di storia dell’arte con l’opzione “La lezione del prof.”: https://www.skylabstudios.it/museovr/

raffaello sanzio mostra virtuale
Raffaello Sanzio, Autoritratto, 1506 circa, Galleria degli Uffizi, Firenze

Monet è stato qui, la mostra con Google Earth

Altrettanto degna di nota è la mostra “Monet è stato qui” ispirata alla storica mostra della National Gallery di Londra “Monet & Architecture” in cui vengono presentate opere del padre dell’Impressionismo insieme ad un tour, mediante Google Earth, che mostra i luoghi a cui queste opere sono associate.

Giambattista Tiepolo

E siamo arrivati all’ultima rassegna, che è proposta dalle Gallerie d’Italia e riguarda Giambattista Tiepolo. Un’esperienza immersiva, da realizzare con l’uso delle cuffie, tra le opere del pittore veneto per scoprire uno dei più grandi maestri dell’arte: https://tiepolo.gallerieditalia.com/it/

Lascia un commento